“Noi lo facciamo Diverso”
Spettacolo di beneficenza tra musica, moda e danza
No diversità – No Omofobia

La prima edizione del nuovo spettacolo di beneficenza contro ogni forma di Diversità ed Omofobia, “Noi lo facciamo…diverso” in scena ad Albano Laziale.
La disabilità ed omofobia, hanno in comune lo stesso concetto fondamentale ossia la lotta contro i pregiudizi legati alla diversità.
“Non esistono diversità e disabilità, l’espressione artistica è pari in ogni individuo. È quello che vogliamo dimostrare con questo spettacolo che è frutto della fusione di vari tipi di arte, un incontro universale tra musica, danza, recitazione” evidenziano le ideatrici ed organizzatrici, giornaliste, bloggers ed scrittrici, Natascia e Romina Malizia da tempo impegnate nel sociale e solidale.

“Noi lo facciamo Diverso” sarà presentato in questa nuova Edizione, per la prima volta ad Albano Laziale.

L’idea No diversità – No omofobia, così concepita, è stata rappresentata per la prima volta all’interno della IV^ Edizione dello spettacolo “Sulle Ali della Musica” divenendo esclusivamente per la serata del 23 luglio 2015 “Sulle ali della musica…quest’anno lo facciamo diverso” organizzato dalla Pro Loco Città di Anzio (presidente Augusto Mammola) e patrocinato dallo stesso Comune, regia di Mauro Paccariè (GTS Danza).
“Sulle ali della musica”, ogni anno, devolve l’intero incasso al Comitato Dopo di Noi per la costruzione di una casa famiglia per disabili adulti sul territorio di Anzio. Natascia e Romina Malizia:“Sono anni che seguiamo come giornaliste il Comitato nella realizzazione della casa famiglia, la “prima pietra” è stata posta ed anche noi ci siamo poste come obiettivo sociale, quello di sostenerli fino alla realizzazione ultima. Diversità ed omofobia hanno in comune lo stesso concetto fondamentale, ossia la lotta contro i pregiudizi legati alle – differenze – .
Quest’estate abbiamo coinvolto la Giam Academy noto talent show al quale partecipano artisti quali ballerini, performer, cantanti, musicisti che si sfidano esibendosi sul palco del Gay Village. È stata la nostra risposta contro i pregiudizi legati alla diversità e discriminazioni.”

Per questa specifica edizione, il progetto di spettacolo No Diversità e No Omofobia è stato presentato al Gay Village di Roma, in occasione del KITSCH&SHOW condotto da Vladimir Luxuria.
Un ringraziamento speciale a Vladimir Luxuria e Roberta Savona (http://www.gayvillage.it/kitschshow-2puntata/)

Artisti prima Edizione ad Anzio: Nella prima edizione ospitata all’interno della Kermesse musicale “Sulle Ali della Musica” organizzata ogni anno dalla Pro Loco Città di Anzio, hanno partecipato in primis Emanuele Puddu (opinionista del programma tv – Forum – sulle reti Mediaset, più volte impegnato nel solidale e contro l’omofobia) che ha sposato da subito la causa proposta da Natascia e Romina promuovendo l’idea sin dalla nascita divenendone il Testimonial. Omar Lattanzi (stilista e promotore dello spettacolo ad Albano Laziale), Filippo Lafontana Couture (stilista con il suo testimonial Damiano Cioci modello e “Il più Bello d’Italia” 2015). Direttamente dalla Giam Academy: la vincitrice 2014, la cantante Giulia Penna, Alex Lai (cantante ed attore teatrale), Diego Brunetti (cantante), Alessio Pichini (ballerino), Irene Canino. Dal palco di Sanremo 2011 Marco Menichini, Manuel Aspidi da “Amici di Maria De Filippi” con Fernando Cozzolino. Come ogni anno hanno partecipato: l’Orchestra “I Mescaleros”, il Tenore Massimiliano Drapello, la giovane violinista Lucrezia Dell’Orco, accompagnata al pianoforte dal Maestro Michele Zanoni. In regia Mauro Paccariè con la GTS Danza, l’attore teatrale e co-conduttore Giuseppe.

Comitato Dopo Di Noi. Un po di storia. Il ricavato della serata è stato dedicato e devoluto all’Associazione “Comitato Dopo di noi” per la costruzione di un centro per disabili adulti. Nel mondo della disabilità sta emergendo sempre di più la necessità di reperire strutture per l’accoglienza di persone diversamente abili adulte che non sono in grado di vivere da sole. Le famiglie assistono da sole i ragazzi spesso in condizione di silente disperazione ed è necessario offrire al soggetto disabile un’adeguata e dignitosa ospitalità di tipo semiresidenziale diurna, attività ricreative, laboratori, preparandolo ad una vita quanto più autonoma ed indipendente quando non avrà più il supporto della famiglia. Per queste motivazioni è stato fondato e costituito nel 2009 il “Comitato Dopo di Noi Onlus”, sul territorio di Anzio e Nettuno, per la realizzazione concreta in zona di una struttura di accoglienza adeguata per ragazzi disabili. L’Amministrazione di Anzio ha assegnato al Comitato il diritto di superficie per 99 anni del terreno distinto al catasto con la parcella 928. Le Associazioni che compongono il Comitato sono: Associazione Centro Primavera, Associazione Naturalmente Onlus, Associazione Adec, Associazione Nati 2 volte, Associazione Nereide, Associazione Adamo Eventi, Associazione Asfha. Presidente del Comitato Dopo di Noi, è Marco Laurini subentrato alla morte della fondatrice dell’associazione Centro Primavera e della casa famiglia Dopo di Noi, Ester Martufi, ora diretta (Centro Primavera) da sua figlia Paola Polverari (Vice Presidente del Comitato Dopo di Noi).

Lo spettacolo “Noi lo facciamo…Diverso” . Natascia e Romina: « Il progetto sociale così come l’abbiamo ideato, sempre in fase di evoluzione come il titolo da poco ricreato, è sempre aperto a nuove partecipazioni di artisti, di anno in anno ed in ogni luogo, che, con le loro esibizioni e presenze porteranno il loro contributo per il raccoglimento fondi (Comitato Dopo di Noi). E’ uno spettacolo di beneficenza che non esclude altre cause importanti per altre associazioni. Ognuno offre gratuitamente il proprio contributo ad ogni spettacolo. Noi lo facciamo…diverso. Una diversità che appartiene al genere umano dato che ognuno di noi è diverso ed uguale all’altro ».

Contatti:
Organizzazione ed Ufficio Stampa

Natascia Romina Malizia
mapress.comunicazionemail.com

Spettacolo teatrale di beneficenza No Diversità – No Omofobia (No violenza sulle donne, No Bullismo, No Discriminazioni) ideato ed organizzato da Natascia e Romina Malizia. Giornaliste, bloggers e Direttrici di Flash Style Magazine Vip, da tempo impegnate nel sociale e solidale. La prima edizione del nuovo spettacolo di beneficenza contro ogni forma di Diversità ed Omofobia, “Noi lo facciamo…diverso” è andata in scena ad Albano Laziale, quest’estate 2015 già presentata all’interno della kermesse musicale della Pro Loco Città di Anzio – Sulle ali della musica. La disabilità ed omofobia, hanno in comune lo stesso concetto fondamentale ossia la lotta contro i pregiudizi legati alla diversità. “Non esistono diversità e disabilità, l’espressione artistica è pari in ogni individuo. È quello che vogliamo dimostrare con questo spettacolo che è frutto della fusione di vari tipi di arte, un incontro universale tra musica, danza, recitazione” (Natascia e Romina Malizia

(Tutti i diritti riservati di Natascia e Romina Malizia coperti da Creative Commons) Noi lo facciamo…Diverso di Natascia e Romina Malizia è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.Based on a work at https://www.facebook.com/Noi-lo-facciamo-Diverso-167138726980747/?fref=ts. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso https://www.facebook.com/Noi-lo-facciamo-Diverso-167138726980747/?fref=ts.

Il marchio e logo Noi lo facciamo..Diverso sono protetti da copyright e registrati presso Creative Commons, ente internazionale per la difesa del diritto d’autore (cc 2104 Natascia e Romina Malizia). E’ vietata la riproduzione anche parziale dell’opera senza l’autorizzazione scritta dell’autore.

Noi lo facciamo Diverso è di proprietà di Natascia e Romina Malizia
CC

 

In costruzione