IV Festival dei Poeti al Forte Sangallo. Conferenza sulla Favola e Fiaba

Torna l’appuntamento con la IV Edizione del Festival dei Poeti dal 19 al 25 giugno, organizzato e finanziato dal Gruppo “Poeti Estinti”, presso il Forte Sangallo di Nettuno (Roma).
Il Gruppo Poeti Estinti è nato ufficialmente lo scorso anno, è composto da appassionati della cultura come scultori, orafi, pittori, poeti come il Prof. Maurizio Stasi.
Il Gruppo ha subito un’evoluzione nel tempo passando da “Poeti Diversi”, a “Poeti de Borgo”, per arrivare infine a “Poeti Estinti”. La motivazione della scelta del nome è data dall’obiettivo prefisso dal Gruppo, hanno trasformato la recitazione della poesia in una ricerca poetica ossia attuando una critica sulla poesia, da quella classica a quella moderna. Si analizza la metrica e il contenuto passando dai sumeri, ai greci, cultura araba e infine la poesia moderna. Non si occupano soltanto della critica e della passione per la poesia, ma organizzano eventi con l’obiettivo di diffondere la cultura in tutte le sue sfaccettature. Vediamo nel dettaglio il Festival dei Poeti.

Il 19 giugno alle ore 18.00 la manifestazione si aprirà con l’inaugurazione dell’esposizione “Momenti d’Arte” dell’artista Roberto Faccenda, presenterà il critico d’arte Prof. Antonio Silvestri.

Giovedì 20 alle ore 18.00 sarà la volta di “La Poesia Oggi” a cura di Roberta Collu, con il recital del gruppo “Poeti Estinti” e degli autori-poeti presenti in sala che avranno desiderio di condividere la lettura delle proprie poesie.

Venerdì 21 alle ore 18.00 “La lirica di Giuseppe Verdi” a cura del tenore Carlo Liberatori, conferenza con registrazioni di opere liriche.

Sabato 22 alle ore 18.00 “Poesia al femminile” a cura di Ivana Moser, con il recital dei poeti, voci di Danila Marzia Venezia, Mariagrazia Vasta, Roberta Collu. Tratterà il tema delle “Donne che hanno fatto poesia” partendo sin dall’antichità, dalla prima scrittrice al mondo Enheduanna, una donna sumera che visse dal 2285 al 2250 a.C. a Ur. Un viaggio attraverso le varie poetesse come Saffo fino ad arrivare ad esponenti moderne.

Domenica 23 alle ore 18.00 “Il Teatro Estinto” a cura di Ivana Moser, recital di alcuni brani della tragedia “Neottolemo” del Prof. Maurizio Stasi, con le voci di Andrea Gabriele, Danila Marzia Venezia, Gerlando Peri, Giusi Canzoneri, Maria Pedullà, Olga Menino, Roberta Collu, Roberto Pedrona. La tragedia è basata sulla tragediografia greca innestata sul mito della Guerra di Troia. La storia narra di Andromaca che sposa Neottolemo, una ricostruzione cronologica degli eventi connessa ai personaggi.

Il Festival si concluderà martedì 25 giugno con “La Favola e la Fiaba” a cura delle giornaliste e scrittrici Natascia e Romina Malizia. Durante l’incontro verrà spiegata la differenza tra fiabe e favole, analizzate le tradizioni popolari e la morfologia della fiaba basandosi su “Le Radici storiche dei racconti di Fate”, “Morfologia della Fiaba” di Vladimir Propp.

About the author: MaPress Arteventi e Comunicazione

MaPress srls Arteventi e Comunicazione Società di Comunicazione | ufficio Stampa | Social Media Manager | Arte | Eventi | Teatro Spettacolo Sede legale: Via Porto Innocenziano, 16/A - Anzio (Roma) mapress.comunicazione@gmail.com +39 3289712092